LFB

Lega Fantacalcio Bozzone
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Commenti post Pre-asta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Vanna
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 792
Età : 29
Località : Comunale di via Alfieri
Data d'iscrizione : 09.09.08

MessaggioTitolo: Commenti post Pre-asta   Ven Ago 09, 2013 1:11 pm

Ieri sera c'è stato l'inizio ufficiale della stagione 2013/2014 della Lega Fantacalcio Bozzone. E' stata infatti svolta una pre-asta che permetterà ai presidenti delle squadre bozzoniane di giocare le prime due giornate per poi ritrovarsi a settembre e concludere il mercato estivo con la vera e propria asta. Chi si aspettava una serata in sordina è rimasto deluso: i membri della LFB si sono sfidati a suon di milioni per accaparrarsi i pezzi pregiati di un mercato mai così ricco negli ultimi anni. In molti addirittura si presenteranno all'asta di settembre con un portafoglio pieno di ragnatele e poco più. A margine dell'evento di ieri sera c'è stata anche la presentazione ufficiale del nuovo stadio dell'Angelo United, Porta Pispini, con un rinfresco offerto dal Palagi. Entriamo ora nel dettaglio delle squadre.

REAL GEGGIANO
Un mese fa si apprestava ad essere una delle regine dell'asta, poi il presidente ha deciso di giocare d'anticipo, spendendo suon di milioni nel mese di Luglio per accaparrarsi le migliori offerte ed approfittarsi di chi voleva rimpinguare il proprio conto in banca. Pratelli si è presentato ai pispini con soli 289 milioni di budget ma una rosa già competitiva e quasi completa, avendo già preso Klose, Totti e Cassano e potendo contare ancora su Icardi, Rossi, Hamsik, Kovacic, Cannavaro tanto per dirne alcuni. Gli acquisti sono andati dunque a puntellare i reparti che ne avevano bisogno e ad investire su qualche giovane di prospettiva. In difesa arrivano Legrottaglie, che si riduce lo stipendio pur di approdare ai Giardinetti, e Regini; a centrocampo Biglia, Zielinski e Ljajic, che possiamo considerare il grande colpo di Pratelli; davanti Berardi, Zaza e Pinilla, che torna all'ovile dopo un anno passato fra l'Angelo United e gli svincolati. L'ossatura dei campioni di Bozzone è rimasta la stessa, anche se sono partiti Cavani, El Shaarawy e Jovetic, il tempo ci dirà se confermarsi è possibile o no nella LFB.

oggi giocherebbe così

HANDANOVIC

ABATE
CANNAVARO DANILO

ARMERO

KOVACIC
DE ROSSI

BIGLIA

ROSSI
KLOSE

CASSANO


W SIENA W FICA
Anche per il presidente Girodoni il discorso è simile a quello del Real: mantenute le colonne portanti della stagione 2012/2013 si è andati a cercare i colpacci e i giovani interessanti, accaparrandoseli a cifre abbordabili. Molti gli affari fatti prima dell'asta, Basta e Juan Jesus sono stati un capolavoro del DS, anche se il sacrificio di Chiellini (che ha tuttavia portato Denis, Sau e Thereau) sembrava evitabile. Si continua sulla strada del 442 con le conferme dei migliori interpreti, peccato per l'addio del Papu Gomez. Arrivano a basso prezzo Yepes, Leto, El Kaddouri, Petagna, Consigli e Longo: su di loro si fonderà il WSWF del futuro. Per l'immediato invece ci sono Gabriel Silva, che vedremo se sarà schierato o no nello scacchiere di Girodoni e Candreva, che sembrava potesse andarsene invece ha rinnovato all'ultimo respiro. Il colpo dell'estate, il nome che fa sognare i tifosi è quello di Llorente, acquistato per la cifra di soli 550 milioni, che può rivelarsi potenzialmente devastante. Di Natale ha già dichiarato che non vede l'ora di giocare con lui, i due formeranno una delle migliori coppie offensive della LFB, c'è da scommetterci.

oggi giocherebbe così

BUFFON

BASTA
BARZAGLI MEXES

PASQUAL

CASTRO
PIZARRO MARCHISIO

CUADRADO

DI NATALE LLORENTE


ANGELO UNITED
Come ormai da qualche anno a questa parte il presidente Vannini si presenta all'asta pieno di conferme, pieno di giocatori con bassi contratti e pieno di soldi, pronto a muoversi per qualche bella occasione. Nell'intera rosa dell'Angelo United ci sono solamente 6 giocatori con lo stipendio in doppia cifra e il picco è rappresentato dal 28 di Balzaretti: una società che ha fatto del fair play finanziario il proprio dictat. Si, fino a ieri sera! I soldi risparmiati sono andati tutti a rinforzare l'attacco con due spese folli ma che fanno accasare a porta Pispini i pezzi pregiati del mercato: Mario Gomez e Higuain, una coppia da sogno. Con il resto della squadra già quasi fatto, grazie agli arrivi di Pirlo e Chiellini, due ottime mosse della società, si sono poi registrati altri movimenti in sede d'asta. Matri è una scommessa a brevissimo termine, vedremo dove andrà alla fine del mercato, tutti si auspicano al Napoli come vice-Higuain; Poli è un altro colpaccio, giovane e titolare nel Milan, preso a 1. Glik è un puntello necessario dopo l'addio di Mexes, mentre Botta e Felipe Anderson rappresentano le scommesse. Il futuro di Vannini è legato a doppia mandata al rendimento dei suoi top players: un flop di Gomez o Higuain vorrebbe dire fallimento totale, se ingranano invece possono essere devastanti.

oggi giocherebbe così

MARCHETTI

CASSANI
SAVIC CHIELLINI

BALZARETTI

PJANIC
PIRLO

GUARIN

DIAMANTI

GOMEZ HIGUAIN


KEKKO VAN GOOD
Guidieri ha sete di successo, è arrivato all'asta carico come non mai, il solito foglio pieno di colpi e strategie e il solito galoppante pessimismo ogni volta che un compra un giocatore. Il suo "Nooooo, ma perché l'ho fatto???" sottolinea ogni suo acquisto, mentre c'è un "Questo lo volevo io!!!!" per tutte le volte che ad aggiudicarsi un'asta è un altro presidente. Il nostro consiglio è inoltre quello di sedersi più lontano dal presidente Girodoni, che ha influssi negativi su di lui, ormai è provato. Fatto sta che il KVG si presenta all'asta come seconda forza economica e un sogno che si chiama Higuain o Tevez. La squadra c'è, ma ha un disperato bisogno di essere rinforzata. Oltre all'acquisto misterioso di Benussi, arrivano Raul Albiol, Maicon e De Silvestri, ovvero il meglio che il mercato offriva, anche se questi ultimi due sono un po' doppioni. A centrocampo, dopo averla spuntata per Vidal col presidente Pratellied aver confermato Cerci per un altro anno, sono arrivati Taider, Izco, Behrami e Saponara. Era l'attacco tuttavia ad aver bisogno dei maggiori rinforzi e Guidieri ha risposto alla grande: Callejon, Mertens, Tevez e Gervinho, un esercito di A al servizio di sua maestà. Riusciranno a portare il Kekko sul tetto di Bozzone?

oggi giocherebbe così

ABBIATI

MAICON
ALBIOL CAMPAGNARO

NAGATOMO

KONE
VIDAL

BEHRAMI

TEVEZ
BERGESSIO

GERVINHO


ATLETICO GEGGIANO
Molte scadenze e una rosa da rifondare: così arriva Panti alla pre-asta. I giocatori sono rimasti pochi, ma il reparto più importante, l'attacco, è già bello pieno: Gilardino, Osvaldo, Borriello, Muriel, Pandev, Milito e Lamela vestono già la casacca pantese, oltre a qualche centrocampista di livello, uno su tutti Montolivo. La difesa è da riformare, ecco perché arrivano Astori, Zuniga, Jedvaj (ottimo colpo), Monzon, Moretti, Cacciatore e Roncaglia, quest'ultimo preso ai margini di una clamorosa doppia asta con Guidieri e Vannini. A centrocampo bastano il ritorno scontato di Ilicic, vecchio pallino e l'arrivo di Dzemaili, mentre davanti arriva anche Paulinho, devastante in serie B, vedremo come se la caverà nel palcoscenico più importante. Tante delusioni negli ultimi anni per l'Atletico, i tifosi non demordono e credono ancora nel presidente Panti, che dal canto suo spera di ripetere l'exploit della scorsa stagione non arrivando ultimo.

oggi giocherebbe così

REINA

ZUNIGA
ASTORI RODRIGUEZ
DE SCIGLIO

MONTOLIVO
LEDESMA
DZEMAILI

LAMELA

MILITO OSVALDO


ANDREA UNITED
Una missione: dimenticare l'anno horribilis 2013 e ripartire puntando al massimo. Il mercato del presidente Palagi è tutto in una mossa: la conferma di Balotelli a 1220. Fatta questa era logico che le entrate dovessero essere poche e mirate. Le vecchi conferme ci sono, la difesa è pronta con i soliti Biava, Paletta, Benatiaa centrocampo la conferma di Borja Valero e gli arrivi di Aquilani, Lulic e Inler mettono al sicuro. All'asta c'è bisogno di un portiere ed arrivano Perin e De Sanctis, gioventù e sicurezza, che si aggiungono ad Agazzi. In difesa arrivano PortaNOVA, TerraNOVA e Vrsaljko. Il colpo vero è a centrocampo, dove arriva Strootman per soli 170 milioni, oltre al poro Baselli, che il Palagi è convinto sia forte... In attacco i volti nuovi sono Gabbiadini e Amauri, due garanzie di goal e bonus. Migliorarsi è l'obiettivo minimo sindacale per l'Andrea United che non vede il tricolore da troppo tempo.

oggi giocherebbe così

DE SANCTIS

BENATIA
BIAVA
PORTANOVA

MAGGIO
STROOTMAN BORJA VALERO INLER
LULIC

BALOTELLI EL SHAARAWY

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.sienaclubfedelissimi.it
sasha1986

avatar

Maschile Numero di messaggi : 466
Età : 31
Località : Giardinetti
Data d'iscrizione : 15.09.08

MessaggioTitolo: Re: Commenti post Pre-asta   Ven Ago 09, 2013 8:30 pm

Il commento del Presidente dopo l'asta "Eravamo la squadra con meno disponibilita' finanziarie, ma nonostante ciò non abbiamo sfigurato a mio avviso, certo i big non potevamo permetterceli e difatti non sono venuti da noi..ma abbiamo cercato di pescare dal sommerso, gente come Regini, Berardi, Zilienski, Biglia o Zaza e sono sicuro che non ce ne pentiremo..a questi abbiamo aggiunto qualche discreto giocatore che potesse dare garanzie di minutaggio e di voti..Come Legrottaglie, Tomovic, Carrizo e Pinilla. Nonostante il budget risicato siamo pero' riusciti a portare a casa un bel colpo x i tifosi...Adem Ljaic. Senza dubbio il vero mercato l'avevamo fatto in estate. Riuscire a portare ai giardinetti Klose Totti Cassano e Abate, non è stata cosa da poco, ovviamente senza tralasciare gli acquisti fatti a Gennaio con l'ottica di utilizzarli quest 'anno tipo Rossi, Quagliarella o Salamon, dimostrando che pensiamo oltre che al presente anche ad essere costanti e forti nel tempo. Ora viene il bello, abbiamo vinto l'anno scorso, siamo i campioni in carica e vogliamo confermarci, non è facile, non ci è mai riuscito nessuno ma vogliamo farcela. Sapevamo a fine campionato che sarebbero andati via i nostri cardini Cavani e Jovetic da li abbiamo deciso di fare rivoluzione. Il nostro motto è stato "cambiare tutto per non cambiare niente", non volevamo correre rischi di appagamento, da li l'idea di prendere gente meno affermata ma che avesse voglia di vincere. Un pronostico per questa stagione? E' sempre difficile in questi casi ci sono molte variabili, certo visto il mercato penso di poter dire che l'Angelo united sulla carta è una spanna sopra gli altri. X quanto ci riguarda comunque siamo tranquilli, perché la pressione non ce l'abbiamo certo noi anche se dobbiamo difendere il titolo, sono 5 anni che vinciamo o noi o il WSWF credo che a preoccuparsi debbano essere le squadre che non vincono da piu' di un lustro. X finire mi sbilancio anche sui migliori colpi a sorpresa dell'asta che per me sono Jedvaj , Leto e Terranova. Dei nostri se devo puntare una fiches dico Zielinski".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Commenti post Pre-asta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» AOSHI LEGGI QUESTO POST!
» Vendo riviste inglesi di automodelli e cataloghi d'asta di giocattoli
» PER I NUOVI ISCRITTI e per tutti post foto e mail
» COMMENTI SU REGOLE E NUOVE PROPOSTE
» Come inserire la Formazione su WebFantacalcio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LFB :: Archivio Stagioni :: Stagione 2013/2014 :: Extra-
Andare verso: